area riservata

registrati - help

News

Arriva il Meccatronico

Immagine:

Nasce la figura del meccatronico che ha soppresso la figura dell'elettrauto e del meccanico fondendo le due attività in una nuova professione.


Le autofficine italiane stanno per vivere una mezza rivoluzione.
A breve non sentiremo più parlare di meccanici o elettrauto, ma di meccatronici. Questa nuova figura, infatti, è stata introdotta dalla più recente normativa in materia, la legge 11 dicembre 2012, n. 224.

La nuova norma. In particolare, la norma - pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.297 del 21 dicembre 2012 ed entrata in vigore il 5 gennaio 2013 - contiene "la modifica all'articolo 1 della legge 5 febbraio 1992, n. 122, concernente la disciplina dell'attività di autoriparazione". Questa nuova disposizione legislativa ha di fatto soppresso la figura dell'elettrauto e del meccanico fondendo le due attività nella nuova professione del meccatronico.

Dispositivi elettronici. In qualche modo la legge ha messo nero su bianco una trasformazione già in atto da tempo, considerando l'evoluzione delle vetture di ultima generazione e la quantità sempre più elevata di dispositivi elettronici e multimediali. D'altra parte, l'elettronica non è presente soltanto nelle auto, ma è entrata in maniera preponderante anche nelle officine attraverso strumenti di controllo, diagnosi e riparazione divenuti oramai ausili indispensabili.

Corsi di aggiornamento. Per elevare la competenza e la professionalità degli operatori, la legge 224 dell'11 dicembre 2012 prevede anche specifici aggiornamenti professionali organizzati con le regioni. Infine, è previsto un regime transitorio in base al quale chi oggi è iscritto nelle sezioni meccanica ed elettrauto verrà automaticamente inserito in quella dei meccatronici. R.Bar.